SEZIONI NOTIZIE

Parola ai tifosi dello Spezia: «Con il Benevento sarebbe stata una vittoria meritata»

di Daniele Izzo
Vedi letture
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Rammarico e consapevolezza: sono queste le emozioni che trasudano dalle parole dei tifosi dello Spezia dopo il pareggio di sabato scorso al 'Picco' con il Benevento. Dispiacere derivante dal fatto che due traverse, e altre occasioni sfumate, hanno inciso in una partita nella quale gli Aquilotti meritavano di più. Senza ignorare, però, che il punto portato a casa rinnova le speranze di salvezza della squadra di Vincenzo Italiano.

«Gli Aquilotti sono stati falcidiati dalla sfortuna» - esordisce un tifoso. Solco nel quale si colloca un'altra voce raccolta da La Nazione: «La sfortuna ci ha messo lo zampino, quelle due traverse di Gyasi ed Erlic, a portiere battuto, gridano vendetta». Non completamente d'accordo altri tifosi, che imputano l'esito della partita più a errori di campo che alla dea bendata: «L'errore clamoroso di Terzi ha indirizzato negativamente la partita. Il Mister ha poi azzeccato i cambi e la sua squadra ha reagito monopolizzando il gioco e colpendo due traverse»; «Lo Spezia ha regalato il primo tempo contro una squadra alla nostra portata. C'è stata una reazione, ma ora c'è bisogno di cambiare ritmo riprendendo a vincere».

Guardando ai singoli, chi continua a far bene è Emmanuel Gyasi, mentre Nzola non è ancora quello visto prima dell'infortunio: «Un plauso particolare - dice un tifoso - lo riservo al nostro grande Emmanuel Gyasi, cuore di Spezia, che avrebbe meritato il gol per la sua gara di sacrificio». Sul franco-angolano, invece, un'altro supporter dice: «Aspettiamo poi il migliore Nzola: in questo momento non è ancora in condizione, è l'unico che può dare un pò di incisività in avanti».

Tuttavia, nonostante l'amarezza per il solo punto conquistato contro il Benevento, in definitiva i tifosi Aquilotti si dicono fiduciosi per il finire di stagione e per la permanenza nella massima serie: «Resto ottimista per il futuro perché i bianchi hanno dimostrato che, con formazioni di pari valore, se la possono giocare. Speriamo che la fortuna giri un pò a nostro favore in contemporanea ad una crescita di Nzola» - ha concluso un tifoso. Parole alle quali è seguita l'aggiunta di un altro supporter: «Continuo a essere ottimista, sono certo che il prossimo anno vedremo la Serie A al 'Picco', bisogna crederci, già dalla partita di Bergamo».

Altre notizie
Mercoledì 21 aprile 2021
12:00 Primo Piano Il Duello - Ricci vs Brozovic: sciabola e fioretto 11:30 Primo Piano Lukaku e Lautaro guadagnano quanto tutta la rosa dello Spezia 10:45 Primo Piano Estevez: «Allo Spezia mi trovo bene. Ronaldo l'avversario più difficile» 09:45 Primo Piano Spezia - Inter, le probabili formazioni: Piccoli guida l'attacco, Ferrer e Marchizza tornano dal 1' 09:30 Primo Piano Bologna - Spezia, l'Aquilotto Reale è Luca Vignali
09:00 Primo Piano Sky o DAZN: dove vedere Spezia - Inter? 08:30 Primo Piano Superlega sospesa, è ufficiale: lasciano l'Inter e le squadre inglesi 08:00 Primo Piano Alla Lavagna – Spezia sconfitto di misura alla Scala del calcio
Martedì 20 aprile 2021
19:44 Settore Giovanile Bonacina: «Pagata superficialità ma i ragazzi non si sono mai tirati indietro» 19:25 Primo Piano I convocati di Italiano: 25 a disposizione, restano a riposo Erlic e Nzola 18:58 Settore Giovanile Primavera, Spezia sconfitto dall'Entella nel recupero della 3^ giornata 17:59 Primo Piano Qui Inter: rifinitura senza Kolarov e Vidal, Conte non parlerà alla vigilia 16:25 Primo Piano Cosmi: «Superlega? Mi tengo stretto Spezia-Crotone, altre partite non hanno dato lo stesso spettacolo» 12:00 Interviste Parola ai tifosi: «Contro Inter e Genoa occorrerà uno Spezia guerriero» 10:45 Primo Piano Caso Super League, ieri l'Assemblea di Lega: presente anche Chisoli 10:00 Primo Piano Stefano De Grandis: «La gara con l’Inter arriva nel momento peggiore per lo Spezia» 09:45 Primo Piano Agoumè, tanti club interessati: l’Inter fissa il prezzo 09:15 Interviste Paolillo: «La Coppa Italia di Lega Pro con lo Spezia un trionfo, come il triplete» 09:00 Primo Piano Fiocco azzurro in casa Provedel: è nato Alexander
Lunedì 19 aprile 2021
20:44 Interviste Brambati sulla lotta salvezza: «Dispiacerebbe se il lavoro di Italiano andasse in fumo»